Caso 136cl78




Località: Gela (Cl); Data: 14/09/98; all'alba.

Un oggetto volante non identificato fu avvistato da piu' di un centinaio di persone mentre sorvolava lentamente lo stabilimento petrolchimico di Gela. Aveva la forma di mezzaluna. Nel corso del volo fu visto arrotondarsi mentre al centro compariva un "foro nero" e sulla circonferenza esterna da due punti diametralmente opposti erano emessi due raggi a forma di ali. Era come una stella che si spostasse verso levante, ingrandendo via via alla vista. Emetteva una luce che da giallastra divenne bianca. Al momento della sua massima visibilita' aveva le proporzioni apparenti di "meta' della luna". L'oggetto rimase visibile in cielo per cinque minuti, tanto da permettere di essere comodamente fotografato. Prima di scomparire effettuo' una deviazione verso nord-ovest, lasciando dietro di se' una specie di alone scuro, semitrasparente, che andava man mano ingrandendosi. La quota fu stimata sui 60 gradi circa sulla linea dell'orizzonte.